PROGRAMMA DEL CORSO – in fase di perfezionamento

“La verifica della falsità dei crediti delle banche”

Tutto quello che banchieri, magistrati, commercialisti, consulenti, professori

 ed avvocati non sanno (o non dicono)

Il corso è rivolto a consulenti, avvocati, commercialisti, funzionari di associazioni / imprese addetti al settore finanziario

 

Il corso, avrà il seguente svolgimento:

ore 9,00 –  9,15       Accoglienza, presentazioni

ore 9.15       9.30   Introduzione

Il falso in generale – Mezzi di prova e falsità

ore 9,30 – 10,00 –

1 – La nozione di prestito

ore 10,00 – 11,00

2 – Il reato di usura nei finanziamenti bancari

Il reato di usura”

Usura oggettiva (presunta) – art. 644, comma 1

Il “tasso (annuo) effettivo globale” [T(A)EG]

Il “tasso soglia”

Usura soggettiva (in concreto)

Usura originaria e sopravvenuta

Le sanzioni

Sanzioni penali – art. 644 commi 1 e 5

Sanzioni accessorie – legge 108/96

Nullità delle clausole usurarie – art. 1815 c.c.

ore 11,00 – 11,10  Pausa caffè

ore 11,10 – 12,00

3 – Irregolarità civilistiche nei conti correnti e nei mutui

Anatocismo (interessi composti)

Tassi di interesse “uso piazza”

Valute “uso piazza”

Commissione di massimo scoperto

Spese indebite

Ricalcolo dei saldi nel conto corrente

La prescrizione delle irregolarità

Fidi e mutui “di scopo” (fittizi)

ore 12,00 – 13,00

Riscossione del credito usurario / irregolare

Il decreto ingiuntivo

Esecuzioni, fallimenti ed usura bancaria

I progetti di distribuzione nelle esecuzioni

La riscossione del credito usurario è un post factum illecito

ore 13,00 – 14,15    Pausa pranzo

ore  14,15 – 15,45

Documenti falsi nelle riscossioni giudiziarie di crediti

Uso di documenti falsi e lite temeraria (art. 96 c.p.c.)

Prova ideologicamente falsa del credito

ore  15,45 – 16,00    Risposta a quesiti

ore  16,00 – 16,35

Consulenza tecnica per la verifica del falso

La verifica dell’usura

L’inquadramento del negozio

L’individuazione degli elementi per il calcolo del T(A)EG

Il TAEG nel credito al consumo ed il calcolo del tasso (annuo)

effettivo globale [T(A)EG] nella normativa antiusura

Imprescrittibilità e rilevabilità d’ufficio dell’usura

Rilevazione di tassi usurari nei contratti di finanziamento

Il confronto del T(A)EG con il tasso soglia

Ricalcolo del saldo nel conto corrente per l’applicazione

di un tasso usurario nelle operazioni di finanziamento

Ricalcolo dei “numeri” e calcolo del T(A)EG

nell’apercredito, nell’anticipo-sbf e nel factoring

ore  16,35 – 16,45   Pausa

ore  16,45 – 17,30

6 – Le formule per il calcolo del T(A)EG

Il denominatore delle formule (i “numeri”)

I “numeri” secondo la Banca d’Italia

La disomogeneità nel confronto di tassi

calcolati con “numeri” diversi

Gli elementi della formula

Il capitale del prestito

La durata del prestito

Interessi “nominali” ed oneri del prestito

La cms nel calcolo del T(A)EG

La disomogeneità nel confronto di tassi calcolati con/senza cms

Le spese connesse

Il costo delle garanzie

Il calcolo del T(A)EG nel mutuo e nel leasing

L’usura contrattuale

L’anatocismo e l’usura nelle rate pagate in c/c

L’anatocismo nel calcolo delle rate alla francese

Imputazione delle rate pagate al capitale

ore  17,30 – 18,00    Risposta a quesiti

Ai partecipanti verrà consegnato il libro del dr. Frescura

“False attestazioni dei crediti bancari in Italia”

e sarà rilasciato un attestato

Chi fosse interessato può scrivere a: falsobancario@gmail.com